Journal Papers Comunicazione cellulare, livelli e strutture ordinate


Abstract

Le cellule interagiscono per formare strutture di ordine superiore come colonie monoclonali o tessuti cellulari. Le Reti Booleane Casuali (RBN) possono essere considerate come modello di una cellula isolata ed è dunque di estrema importanza l’analisi della relazione tra la dinamica di una singola RBN e quella di un insieme di reti interagenti. Presentiamo un modello adatto allo scopo: un automa cellulare bidimensionale in cui ogni cella è occupata da una RBN. Il meccanismo di interazione tra le reti dell’automa è ispirato alla comunicazione intercellulare. L’analisi dello stato di ordine del modello può avvenire al livello dell’automa e a quello della singola rete costituente. Si osserva che l’influenza della forza di interazione sul grado di ordine delle RBN non è univoca, in alcuni casi l’ordine è accresciuto, mentre in altri è amplificato il disordine. Sono state individuate tre tipologie di comportamento, al crescere dell’intensità dell’interazione, che appaiono correlate alla dinamica della specifica RBN in assenza di interazione.



Paper Details

Authors

R. Serra,  M. Villani,  C. Damiani,  A. Graudenzi,  A. Colacci

Publication

Sistemi Intelligenti, XX, , 209-220

Download

http://www.mulino.it/rivisteweb/scheda_articolo.php?id_articolo=27403&from=%2Fws%2FrwDirectDownload.php%3Fdoi%3D10.1422%2F27403

Language

English
.